Roma - 20/06/2014
Laboratorio Cavone, riunione del 20 giugno 2014
Prime considerazioni in merito all'evento registrato dalle reti di monitoraggio il 20 giugno
Torna alla pagina precedente

Regione Emilia-Romagna - Ministero dello sviluppo economico - Società Padana Energia

LABORATORIO CAVONE
Riunione del 20 giugno 2014

In esecuzione all’Accordo di Collaborazione relativo all’attività di monitoraggio e studio da eseguirsi nella Concessione di coltivazione di idrocarburi “Mirandola” (“Laboratorio Cavone”), sottoscritto il 17 Aprile 2014, il Comitato Tecnico si è riunito in data odierna relativamente all’evento sismico registrato alle 0:43 del 20 Giugno 2014.
Dall'esame delle informazioni disponibili, discendono le seguenti considerazioni preliminari:

  1. il sisma è stato rilevato sia dalla rete sismica nazionale INGV che dalla rete locale, quest’ultima comunque in grado di rilevare eventi anche di magnitudo molto piccola. I relativi dati, come di consueto, sono pubblici sul sito web dedicato (www.labcavone.it):
  2. dal Maggio 2012 ad oggi sono stati rilevati dalla rete nazionale oltre 2.000 eventi in un'area di raggio venti chilometri intomo a Mirandola; dal 1° gennaio 2014 gli eventi registrati con magnitudo maggiore di 2 sono stati 6. incluso quello odierno;
  3. nel corso della sperimentazione sul campo, finalizzata all’acquisizione dei dati nell’ambito del programma di lavoro del Laboratorio Cavone, non è stato rilevato alcun evento sismico nel corso delle prove di reiniezione. Tutte le attività svolte nell'ambito della sperimentazione rientrano tra quelle già autorizzate, sotto il controllo delle autorità preposte, e sono esperite in condizioni di assoluta sicurezza.

Regione Emilia-Romagna - Il responsabile del servizio geologico, sismico e dei suoli: PIGNONE
Ministero dello sviluppo economico DGRME - Il dirigente della divisione I: PANEI
Società Padana Energia - In rappresentanza della società: CAPELLETTI

Comunicato 20 giugno 2014