Comunicato Ministeriale 5 aprile 2012
Bonus Idrocarburi - Periodi per la presentazione della richiesta per la seconda erogazione, anno di riferimento 2012
Torna alla pagina precedente
  Questo documento in formato pdf

DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE MINERARIE ED ENERGETICHE

Per il secondo anno di riferimento 2012 dell’iniziativa denominata “bonus idrocarburi”, è stato concordato con Poste Italiane un crono programma delle attività, che prevede i seguenti periodi per la presentazione delle richieste da parte degli utenti:

dal giorno 10 aprile al 30 giugno 2012

Si suggerisce agli utenti di recarsi presso gli Uffici Postali a partire dal giorno 8 di ogni mese, escluso festivi, nel periodo di validità dell'iniziativa.
Si richiama che i requisiti per accedere al beneficio sono ai sensi del D.I. 12/11/210: la maggiore età, la patente e la residenza nella regione Basilicata alla data del 31/12/2011.

Possono presentare la richiesta nei periodi sopra detti:
  1. tutti coloro che non hanno fatto la richiesta nel 2011 qualora in possesso dei requisiti al 31/12/2011;
  2. tutti i nuovi patentati con patente valida al 31/12/2011;
  3. tutti coloro che hanno fatto richiesta nel 2011 ed hanno ricevuto una lettera personale da parte di Poste Italiane con la quale si comunica che:
    1. non è confermato il beneficio denominato “bonus idrocarburi” per il corrente anno 2012 in quanto l’incrocio dei dati in possesso di Poste Italiane a seguito della richiesta inoltrata nel 2011 per il rilascio del beneficio, con i dati del Ministero delle infrastrutture e trasporti – Motorizzazione Civile non ha dato una completa rispondenza, per cui, per l’anno di riferimento 2012, qualora in possesso dei requisiti alla data del 31/12/2011, è necessario che il beneficiario si rechi presso gli Uffici Postali, con la carta in suo possesso, per presentare nuova richiestacon allegata la documentazione prevista, facendo particolare attenzione al corretto inserimento dei dati anagrafici;

    2. la richiesta non è stata accolta e non è stato accreditato l’importo previsto per il primo anno di erogazione 2011 nei casi in cui la verifica dei dati in possesso di Poste Italiane ha dato esito negativo. Qualora in possesso dei requisiti previsti alla data del 31/12/2011, per l’anno di riferimento 2012, occorre che il beneficiario si rechi agli Uffici Postali per presentare nuova richiesta con allegata la documentazione prevista.

Mentre tutti coloro che hanno fatto la richiesta nel 2011 ed hanno ricevuto lettera personale con la quale si comunica che viene confermato il beneficio denominato “bonus idrocarburi” anche per il corrente anno 2012 in quanto l’incrocio dei dati in possesso di Poste Italiane a seguito della richiesta inoltrata nel 2011 per il rilascio del beneficio, con i dati del Ministero delle infrastrutture e trasporti – Motorizzazione Civile, ha dato esito positivo, per l’anno di riferimento 2012, non occorre che si rechino agli Uffici Postali per presentare nuova richiesta. L’importo del bonus verrà direttamente accreditato sulla carta in possesso nei tempi e nei modi indicati sul sito del Ministero e di Poste Italiane sezione dedicata alla Carta Idrocarburi. Si richiama che il titolare o gli eredi sono tenuti ad annullare la richiesta del “bonus idrocarburi” presso qualsiasi Ufficio Postale, qualora alla data di riferimento del 31 dicembre 2011 siano sopravvenute diverse circostanze che hanno comportato la perdita dei requisiti

Roma, 5 aprile 2012

Il Direttore generale: TERLIZZESE