Decreto Direttoriale 4 settembre 2013
Integrazioni e modifiche al Decreto Direttoriale 22 aprile 2013 recante approvazione dell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, per l’anno 2013.
Torna alla pagina precedente
  Questo documento in formato pdf

IL DIRETTORE GENERALE PER LE RISORSE MINERARIE ED ENERGETICHE

VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1959, n. 128, recante norme di polizia delle miniere e delle cave, in particolare il titolo VIII – Esplosivi, articoli da 297 a 303;
VISTO il decreto del Ministro dell’industria, del commercio e dell’artigianato 21 aprile 1979, recante norme per il rilascio dell’idoneità di prodotti esplodenti ed accessori di tiro all’impiego estrattivo, ai sensi dell’articolo 687 del decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1959, n. 128, modificato con decreti ministeriali 21 febbraio 1996 e 23 giugno 1997;
VISTO l'articolo 32, comma 1, della legge 12 dicembre 2002, n. 273, recante misure per favorire l'iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza, ai sensi del quale l'iscrizione all'elenco dei prodotti esplodenti riconosciuti idonei all'impiego nelle attività estrattive avviene a seguito del versamento di un canone annuo;
VISTO il decreto direttoriale 22 aprile 2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 114 del 17 maggio 2013, recante approvazione dell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, per l’anno 2013 (di seguito: decreto direttoriale 22 aprile 2013);
VISTA l’istanza della società VS Italia S.r.l. intesa ad ottenere il riconoscimento di idoneità all’impiego nelle attività estrattive dei prodotti esplosivi di cui alla tabella 1, fabbricati dalla medesima società nel proprio stabilimento di S. Vittore del Lazio (FR);
CONSIDERATO che la società VS Italia S.r.l. ha trasmesso, per detti prodotti, la documentazione attestante l’avvenuta esecuzione delle prove da parte dell’organismo notificato francese INERIS all’atto dell’esame CE del tipo previsto dalla direttiva comunitaria 93/15/CEE;
VISTO il versamento di 200,00 euro effettuato dalla società VS Italia S.r.l. per l’iscrizione nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive per l’anno 2013, dei prodotti esplodenti di cui alla seguente tabella 1;
VISTA la comunicazione della società D.E.C. Dionisi Esplosivi Comunanza S.r.l.con cui la stessa intende importare i prodotti già riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive con il codice MAP di cui alla tabella 2;
VISTO il versamento di 1.050,00 euro effettuato dalla società D.E.C. Dionisi Esplosivi Comunanza S.r.l. per l’iscrizione nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive per l’anno 2013, dei prodotti di cui alla seguente tabella 2;
RITENUTO opportuno l’emanazione di un provvedimento che integri e modifichi il decreto direttoriale 22 aprile 2013.

DECRETA

Art. 1
(Prodotti intestati alla VS Italia S.r.l.)
1. I prodotti esplodenti di cui alla seguente tabella 1, fabbricati dalla società VS Italia S.r.l. (codice società: VSI) ed intestati alla medesima società sono riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive.
2. I prodotti di cui al comma 1 sono iscritti nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive, nelle sezioni e con i codici del Ministero dello Sviluppo Economico (MAP) indicati nella seguente tabella:

tabella 1
DenominazioneCodice MAPProduttore/Importatore/
Rappresentante autorizzato
EMULDIN 001Aa 2224VSI
EMULDIN 441Aa 2225VSI
EMULDIN 881Aa 2226VSI
EMULDIN TUNNEL1Ab 0288VSI


Art. 2
(Prodotti intestato alla D.E.C. Dionisi Esplosivi Comunanza S.r.l.)
1. I prodotti di cui alla successiva tabella 2, già riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive sono fabbricati dalle società americane Owen Oil Tool LP, Texas – (codice società OOT), Reynolds Industries, California (codice società RIC) e Ensign Bickford, Connecticut (codice società EBC).
2. La società D.E.C. Dionisi Esplosivi Comunanza S.r.l. (codice società DEC) è aggiunta come importatrice dei prodotti di cui al comma 1 nell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle attività estrattive come indicato nella seguente tabella 2:

tabella 2
DenominazioneCodice MAPProduttore/Importatore/
Rappresentante autorizzato
Tubing Cutters CUT-1812-4021Aa 5072OOT (import. DEC)
Tubing Cutters CUT-2250-4021Aa 5073OOT (import. DEC)
Tubing Cutters CUT-2500-402NT1Aa 5074OOT (import. DEC)
Tagliatubi Split Shot TM Cutters SSC-1375-3111Aa 5075OOT (import. DEC)
Tagliatubi Split Shot TM Cutters SSC-2000-3121Aa 5076OOT (import. DEC)
Tagliatubi Split Shot TM Cutters SSC-2000-3111Aa 5077OOT (import. DEC)
Tagliatubi Split Shot TM Cutters SSC-1375-3121Aa 5078OOT (import. DEC)
Tagliatubi Split Shot TM Cutters SSC-1000-3011Aa 5079OOT (import. DEC)
Tagliatubi Split Shot TM Cutters SSC-0875-3011Aa 5080OOT (import. DEC)
Cariche Cave Perforators, Open, RTG RTG-1562-4511Aa 4278OOT (import. DEC)
Cariche Cave Perforators, Open, RTG RTG-1562-4531Aa 4279OOT (import. DEC)
Cariche Cave Perforators, Open, RTG RTG-1562-4551Aa 4280OOT (import. DEC)
Cariche Cave Perforators, Closed, Shogun STP-2125-401NTX1Aa 4286OOT (import. DEC)
Cariche Cave Perforators, Closed, Shogun STP-1687-401NTX1Aa 4287OOT (import. DEC)
Cartridge CRT-3030-325F1Aa 5100OOT (import. DEC)
Cartridge CRT-3030-325G1Aa 5101OOT (import. DEC)
Cartridge CRT-3030-325J1Aa 5102OOT (import. DEC)
Cartridge CRT-3030-325N1Aa 5103OOT (import. DEC)
Detonatore ad accensione ad onda d’urto Bi-Direzionale HMX DET-3050-4292C 0033OOT (import. DEC)
Detonatori non elettrici – Hornet DET-3050-127BP2C 0035OOT (import. DEC)
RP-880 High Temperature RDX EBW Detonator 188-73542Bc 4005RIC (import. BHS), RIC (import. DEC)

Art. 3
(Disposizioni finali)
1. Il presente decreto viene pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana ed entra in vigore il giorno successivo alla data di pubblicazione.

Roma, 4 settembre 2013

Il Direttore generale: TERLIZZESE