Al via presso il Centro SEASTAR lo studio di progetti di ricerca per la transizione energetica

Continua la consolidata ed efficace collaborazione tra la Direzione generale per le infrastrutture e la sicurezza dei sistemi energetici e geominerari del Ministero dello Sviluppo Economico e il Politecnico di Torino, recentemente estesa alla Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia e al Parco Scientifico Tecnologico Environment Park.

Domani 15 dicembre saranno presentati, in un webinar dedicato, i risultati del lavoro derivanti dalla pluriennale attività di collaborazione tra il MiSE ed il Politecnico. Da questa sinergia è scaturita la possibilità, di siglare, in data 14 agosto 2020, un nuovo accordo per un importante progetto dedicato allo svolgimento di attività di ricerca e di collaborazione istituzionale per lo studio di approcci innovativi in relazione alle tematiche della sicurezza anche ambientale e della transizione energetica. Infatti, attraverso l’accordo, la DGISSEG, il Politecnico e la Fondazione IIT rinnovano il loro impegno nell’ambito del Centro multidisciplinare “Centro di Competenza SEASTAR - Sustainable Energy Applied Sciences, Technology & Advanced Research”, istituito nel 2018 proprio sotto impulso del MiSE.

Il Centro, con infrastrutture presso il Politecnico e l’Environment Park, fornisce un terreno comune di lavoro e di confronto per i ricercatori delle Università e degli Enti Pubblici di Ricerca, anche in forte cooperazione con le imprese e l’industria.

SEASTAR ha come finalità specifica lo svolgimento di attività di studio, ricerca e innovazione tecnologica, con ricadute di ricerca applicata e trasferimento tecnologico alle imprese italiane. Il Centro si pone, inoltre, l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di competenze multidisciplinari verso il territorio, al fine di stimolare la crescita nei settori tecnologici e innovativi connessi alla transizione energetica.


Questa pagina ti è stata utile?

NO