Dati storici - Progetto ViDEPI

Visibilità dei Dati afferenti all'attività di Esplorazione Petrolifera in Italia

Il progetto ViDEPI ha l’obiettivo di rendere facilmente accessibili i documenti tecnici relativi all’esplorazione petrolifera in Italia. Si tratta di documentazione riguardante titoli minerari cessati, e pertanto pubblica, depositata a partire dal 1957 presso l’UNMIG, Ufficio nazionale minerario per gli idrocarburi e le georisorse del Ministero dello sviluppo economico.

L’attività di esplorazione petrolifera in Italia è disciplinata dalla Legge 11 gennaio 1957, n. 6, che ha istituito l'UNMIG, Ufficio nazionale minerario per gli idrocarburi e le georisorse appartenente alla Direzione generale per le risorse minerarie ed energetiche, con sede centrale presso il Ministero dello sviluppo economico e sedi periferiche a Bologna, Roma e Napoli.

La normativa stabilisce che le Compagnie operatrici dei singoli titoli minerari debbano fornire all'UNMIG rapporti tecnici progressivi sull’attività svolta nei titoli medesimi includenti copia di documenti esemplificativi, quali carte geologiche, carte strutturali, profili finali di pozzi, linee sismiche, etc. La stessa legge prevede che i documenti consegnati divengano di pubblica disponibilità dopo un anno dalla cessazione del titolo per il quale erano stati prodotti. In più di mezzo secolo si è venuto a costituire un’importante base di dati concernenti il sottosuolo del nostro paese.

  • 625 fascicoli di titoli minerari cessati;
  • 230 relazioni tecniche;
  • 846 allegati;
  • 299 profili finali di pozzo;
  • 578 linee sismiche della campagna di sismica riconoscitiva delle zone marine;
  • 70 linee sismiche del progetto CROP Atlas;
  • 396 linee sismiche acquisite in titoli minerari cessati.

 

Progetto ViPEPI

 


Questa pagina ti è stata utile?

NO