Comunicato Ministeriale 31 marzo 2003

Comunicato ai sensi dell’art 2 del Decreto Ministeriale 9 maggio 2001 in materia di stoccaggio minerario

IL DIRETTORE DELL'UFFICIO D1

In applicazione di quanto stabilito all'articolo 2, comma 4, del Decreto del Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato del 9 maggio 2001, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 5 giugno 2001, n.128, si comunica che la richiesta complessiva di stoccaggio minerario per l'anno 2003, come derivante dalle richieste presentate a questo Ministero dai titolari di concessioni di coltivazione, risulta pari a 965,85, mentre l'ulteriore prestazione, per un massimo di 8 giorni, per fermate impreviste della produzione, risulta pari a 7,79 milioni di Smc.
Per quanto riguarda la ripartizione del servizio di stoccaggio minerario, rimane valido quanto contenuto nella comunicazione del 28 marzo 2002 dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas, in base alla quale, ai sensi dell'articolo10, commi 10 e 11, della delibera della stessa Autorità n. 26/02 del 27 febbraio 2002, sono gli utenti stessi a determinare, sulla base delle loro libere scelte, la ripartizione tra le imprese di stoccaggio delle richieste relative al servizio di stoccaggio minerario, fatto salvo l'obbligo da parte degli utenti di comunicare all'Autorità l'esito delle scelte effettuate.

Roma, 31 marzo 2003.

Il Direttore dell'ufficio: DIALUCE


Questa pagina ti è stata utile?

NO