Bonus Idrocarburi - Entrano in vigore le nuove norme

Martedì, 21 Ottobre 2014

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il Decreto Interministeriale 7 agosto 2014 che modifica ed integra le norme per l’attribuzione del Bonus Idrocarburi

Roma - 21/10/2014

Nella Gazzetta Ufficiale del 21 ottobre 2014 è stato pubblicato il Decreto Interministeriale 7 agosto 2014 che modifica ed integra le norme per l’attribuzione del Bonus Idrocarburi.

In conformità alla sentenza del Giudice Amministrativo, sono adottate nuove disposizioni per il riconoscimento di benefici economici per la riduzione del prezzo alla pompa dei carburanti, sostenuti dall’incremento del 3% delle royalties applicate alle produzioni di idrocarburi, per i residenti delle regioni interessate.

Le innovazioni più rilevanti per i residenti della Basilicata sono le seguenti:
  • a partire dall’erogazione del corrente anno, il bonus idrocarburi della terza e della quarta erogazione sarà proporzionato alle diverse fasce reddituali degli utenti e si provvederà d’ufficio ad assegnare il bonus di valore più elevato ai detentori di bonus card, il cui reddito sia pari od inferiore a 28.000 euro. Gli appartenenti alla fascia di reddito compresa fra 28.001 e 75.000 euro, percepiranno un bonus pari alla metà del più alto,infine,gli ulteriori utenti con reddito superiore a 75.000 euro percepiranno il bonus minimo, pari a 30 euro;
  • dal prossimo anno, per il bonus della quinta erogazione, le richieste potranno essere proposte da tutti i residenti maggiorenni della Basilicata, venendo a cadere il vincolo del possesso del titolo abilitante alla guida.

Questa pagina ti è stata utile?

NO