Nuovo accordo di collaborazione tecnico scientifica tra DGISSEG e INGV

Venerdì, 05 Febbraio 2021

Procede la collaborazione tecnico scientifica tra la Direzione Generale per le Infrastrutture e la Sicurezza dei Sistemi Energetici e Geominerari e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia per lo sviluppo di linee di ricerca nell’ambito della sicurezza delle attività energetiche, soprattutto quelle realizzate in mare.

L’INGV ha già svolto attività di ricerca sul tema della subsidenza, soprattutto in aree off-shore e nelle aree costiere potenzialmente influenzabili da deformazioni del suolo connesse ad attività antropiche, in base all’accordo operativo 2018 tra lo stesso INGV e l’allora DGS-UNMIG.

Nell’ambito del nuovo accordo l’INGV porterà avanti le seguenti attività: sviluppo di un sistema di monitoraggio delle deformazioni del suolo multiscala; individuazione, attraverso l’analisi spazio-temporale, delle diverse serie storiche di spostamento del suolo; sviluppo di modelli analitici e numerici in grado di riprodurre le deformazioni misurate nel tempo e di delinearne l’andamento futuro.

 Le attività di collaborazione si collocano all’interno del progetto CLYPEA, promosso nel 2014 dalla DGS-UNMIG e ora coordinato dalla DGISSEG.


Questa pagina ti è stata utile?

NO