Invito alla manifestazione di interesse allo svolgimento di incarico di SPM per la concessione di coltivazione di idrocarburi SELVA MALVEZZI

Sabato, 13 Agosto 2022

La Direzione generale infrastrutture e sicurezza in data 3 agosto 2022 ha approvato l’invito alla manifestazione di interesse allo svolgimento di incarico in qualità di struttura preposta al monitoraggio - SPM, ai sensi degli Indirizzi e Linee Guida per il monitoraggio della sismicità, delle deformazioni del suolo e delle pressioni di poro nell’ambito delle attività antropiche (ILG) del MiSE del 24 novembre 2014, per la concessione di coltivazione di idrocarburi SELVA MALVEZZI situata nella Regione Emilia-Romagna di titolarità di PO VALLEY Operation PTY LTD.

Invito alla manifestazione di interesse allo svolgimento di incarico in qualità di Struttura preposta al monitoraggio - SPM, ai sensi degli “Indirizzi e linee guida per il monitoraggio della sismicità, delle deformazioni del suolo e delle pressioni di poro nell’ambito delle attività antropiche” (ILG) del 24 novembre 2014, per la concessione di coltivazione di idrocarburi denominata “SELVA MALVEZZI”

PREMESSO CHE

  • Il comma 1 dell’art. 13 del DM. del 7 dicembre 2016 prevede che “Il Ministero, nell'ambito dei provvedimenti di conferimento delle concessioni di coltivazione, prevede l'attuazione di programmi di monitoraggio della sismicità, delle deformazioni del suolo e delle pressioni di poro ed i relativi interventi secondo le specifiche tecniche più avanzate come definite nel decreto direttoriale di cui all'art. 20, comma 6”;
  • al comma 2 dell’art. 13 del D.M. del 7 dicembre 2016 si riporta inoltre che “Gli «Indirizzi e linee guida per il monitoraggio della sismicità, delle deformazioni del suolo e delle pressioni di poro nell'ambito delle attività antropiche» predisposto dal Gruppo di lavoro istituito con delibera 27 febbraio 2014 del Presidente della CIRM e pubblicato sul sito internet della DGS-UNMIG sono considerati specifiche tecniche avanzate”;
  • Il Decreto Ministeriale 27 luglio 2022 di conferimento della concessione di coltivazione per idrocarburi denominata “SELVA MALVEZZI” ricadente nella Regione Emilia Romagna alla Società PO VALLEY Operation PTY LTD prevede che la Società concessionaria è tenuta a: “attenersi all’applicazione delle disposizioni sul monitoraggio di cui al documento “Indirizzi e linee guida per il monitoraggio della sismicità, delle deformazioni del suolo e delle pressioni di poro nell’ambito delle attività antropiche” pubblicato dal Ministero dello sviluppo economico in data 24 novembre 2014, individuate come specifiche tecniche avanzate da applicare ai sensi del comma 2, art. 13, del D. M. del 7 dicembre 2016, e come richiesto nelle prescrizioni di cui al Parere n. 3226 del 20.12.2019 della Commissione Tecnica di Verifica dell’Impatto Ambientale – VIA e VAS (che costituiscono parte integrante del decreto VIA D.M. 0000114 del 29.03.2021 relativo al “Progetto di messa in produzione del pozzo a gas naturale “Podere Maiar 1 dir” nell’ambito della concessione di coltivazione Selva Malvezzi”), attraverso le modalità definite da successivo apposito Accordo Quadro. Tale accordo sarà stipulato dalla Direzione Generale Infrastrutture e Sicurezza di intesa con la Regione Emilia Romagna e le altre Amministrazioni interessate, la Struttura Preposta al Monitoraggio – SPM designata e per accettazione dal concessionario;
  • Gli ILG prevedono che:
    1. nelle more dell’istituzione di un fondo finalizzato all’affidamento diretto dei monitoraggi da parte del MiSE (cfr. Capitolo 2), si propone di seguire i seguenti Indirizzi per l’individuazione di tale struttura, che viene definita Struttura Preposta al Monitoraggio (SPM), organo tecnico MISE”;
    2. [La SPM è un] “soggetto tecnico-scientifico, costituito da una o più Università o Enti di ricerca di comprovate competenze in materia, eventualmente in consorzio tra loro, o anche con strutture private, competente in materia di progettazione e gestione di reti di monitoraggio, raccolta e analisi dei dati, cui vengono conferiti dall'Amministrazione competente compiti di raccolta e analisi dei dati di monitoraggio e di supporto all'Amministrazione nelle valutazioni conseguenti. La SPM può inoltre effettuare la progettazione e la realizzazione delle reti”;
    3. Per ogni concessione sarà designata una SPM che svolgerà, in via esclusiva, il compito di organo tecnico di supervisione dei progetti, raccolta, trattamento e trasmissione dei dati al MiSE e al Concessionario”;
    4. “Le modalità di conferimento dell’incarico saranno stabilite dal MiSE.”
    5. “Il Concessionario, in concerto con la SPM designata, è in carico di predisporre il progetto di monitoraggio, ed è responsabile della realizzazione delle reti (intendendo con ciò l’acquisto, l’installazione o l’eventuale adeguamento della strumentazione), nonché per la loro manutenzione e gestione.”
    6. “La SPM esamina e valuta il progetto di monitoraggio ai fini della sua approvazione da parte del MiSE ed esegue l’elaborazione, l’analisi e l’interpretazione dei dati. La SPM può anche essere incaricata dal Concessionario di eseguire la realizzazione e la manutenzione delle reti, ferme restando la responsabilità e la copertura dei costi da parte dello stesso Concessionario. Al fine di consentire la completa operatività della SPM, il flusso dei dati in continuo deve essere disponibile direttamente per la SPM.”
    7. “Con lo scopo di garantire l’efficacia e la trasparenza delle attività svolte, si prevede la realizzazione, sul sito internet del Ministero dello sviluppo economico – DGRME (ora MiTE – DGIS), di un’apposita area contenente sezioni specifiche per le singole concessioni, dedicate alla disseminazione di informazioni sulle attività in corso e dei dati acquisiti nel corso del monitoraggio.

Il modello di tali sezioni sarà identico per tutti i giacimenti oggetto di monitoraggio. I dati del giacimento saranno forniti dal Concessionario, mentre i dati del monitoraggio saranno forniti direttamente dalla SPM (cfr. Capitolo 9)”.

 

TUTTO CIÒ CONSIDERATO

SI INVITANO ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLO SVOLGIMENTO DI INCARICO DI SPM AI SENSI DEGLI ILG PER LA CONCESSIONE DI COLTIVAZIONE “SELVA MALVEZZI”, SITUATA NELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA DI TITOLARITÀ DI PO VALLEY Operation PTY LTD PER LA DURATA DI 20 ANNI, Università o Enti di ricerca, eventualmente in consorzio tra loro, o anche con strutture private, con i seguenti requisiti minimi (da 1 a 6):

  1. Comprovate competenze in materia di progettazione e gestione di reti di monitoraggio della sismicità, delle deformazioni del suolo e delle pressioni di poro, raccolta e analisi dei dati, nonché di supporto nelle valutazioni conseguenti, come previsto dagli ILG11;
  2. Disponibilità di una struttura tecnica adeguata allo svolgimento delle mansioni(1), ovvero provvista di un’adeguata dotazione di personale tecnico qualificato(2) (quali tecnici e ricercatori esperti nelle attività di monitoraggio previste nonché per la validazione delle reti), di un’adeguata dotazione hardware e software idonea alla raccolta, gestione ed elaborazione dati, nonché alla pubblicizzazione dei dati del monitoraggio(3);
  3. Durabilità e stabilità tali da garantire il monitoraggio per tutta la durata della vigenza del titolo;
  4. Disponibilità di sistemi di turnazioni adeguati (anche attraverso il sistema della reperibilità) a garantire lo svolgimento dei monitoraggi h24 come previsto dagli ILG;
  5. Disponibilità di una struttura e di protocolli adeguati all’attivazione di procedure di allerta nel caso di variazione dei valori di riferimento o del superamento di soglie di attivazione;
  6. Caratteristiche legali e di policy idonee alla necessaria pubblicazione dei dati di monitoraggio.
  7. Inoltre, costituirà elemento preferenziale la comprovata esperienza di almeno un anno nello svolgimento di monitoraggi ai sensi degli ILG per attività di produzione/stoccaggio di idrocarburi.

Il presente invito integrale alla manifestazione di interesse è pubblicato sul sito web del Ministero della Transizione Ecologica – DGIS (https://unmig.mise.gov.it/index.php/it/ ).

Dell’avvenuta pubblicazione dell’invito sarà dato avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Le manifestazioni di interesse dovranno essere inviate via pec agli indirizzi pec: is@pec.mite.gov.it - dgisseg.div07@pec.mise.gov.it nel termine massimo e perentorio di 30 giorni dall’avvenuta pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana dell’avviso di avvenuta pubblicazione del presente invito.

Roma, 3 agosto 2022

Il Direttore generale: BARBARO

 

 

 

Note:
(1) fornendo anche Curriculm Vitae della Struttura/e, con in evidenza studi, ricerche e lavori in materia di progettazione e gestione reti di monitoraggio, raccolta ed analisi dei dati, inerenti monitoraggi sismici, delle deformazioni del suolo e della misurazione delle pressioni di poro.
(2) fornendo anche relativo elenco strutturato del personale tecnico qualificato.
(3) fornendo anche relativo elenco dell’attrezzatura tecnica ed hardware per la gestione e pubblicazione dei dati.

Documento in formato pdf

 


Questa pagina ti è stata utile?

NO